Filosa Daniela

Insegnamento Musica da camera
Mail silvia.colli@conspv.it

Daniela Filosa intraprende gli studi di pianoforte e composizione al Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli, diplomandosi in pianoforte sotto la guida di Maria Luisa Carretta. Frequenta i corsi di Musica da camera di Valeria Lambiase e diverse masterclass con docenti come Carlo Bruno e Pier Narciso Masi. In seguito si perfeziona con Bruno Mezzena presso l’Accademia Musicale Pescarese, dove consegue il Diploma triennale di perfezionamento pianistico, eseguendo, durante la prova fnale, il concerto per pianoforte e orchestra K467 no. 21 di W. A. Mozart con l’orchestra dell’Accademia diretta da Yoichi Sugiyama. Si laurea in Musica da camera con Emanuela Piemonti al Conservatorio G. Verdi di Milano e approfondisce il repertorio di musica contemporanea con Mauro Bonifacio. Si dedica all’attività concertistica in diverse formazioni, esibendosi in festival prestigiosi, tra cui il Festival internazionale di Musica contemporanea Milano Musica, il Festival di Ravello a Villa Rufolo, la Settimana Mozartiana di Chieti, il Festival Ticino Musica, per Enti quali l’Associazione Scarlatti, l’Istituto francese Grenoble di Napoli, la Fondazione W. Walton di Ischia, il Teatro Verdi e il Conservatorio di Milano e presso la Holywell Music Room dell’Hertford College di Oxford. In duo con la clarinettista Sara Mescia è stata premiata in competizioni internazionali come i concorsi di musica da camera Rospigliosi e di Alessandria e si è esibita in sedi come il Museo del Novecento e il Castello Sforzesco di Milano. Ha inciso musiche di Donatoni per l’etichetta discografca Limen music e ha realizzato, con Erica Paganelli e in collaborazione con i percussionisti Simone Beneventi e Adam Weisman, il CD “Sites Auriculaires”, prodotto da Odradek Records con musiche di Hugues Dufourt, François Couperin e Maurice Ravel. Nel disco, registrato in presenza del noto compositore spettralista Dufourt, sono presenti lavori in prima assoluta, come “L’Éclair d’après Rimbaud” in quartetto per due pianoforti e percussioni. Le sue incisioni sono state trasmesse da emittenti radiofoniche come Radio France Musique e Radio3 Suite e hanno ricevuto brillanti recensioni su riviste come Gramophone e Classica francese.

X