Boschi Comaci

Insegnamento
flauto traverso
Mail
comaci.boschi@conspv.it

La flautista italo-giapponese Comaci Boschi si è diplomata col massimo dei voti studiando con Anna Mancini presso il Conservatorio “Giuseppe Nicolini” di Piacenza. Ha conseguito con lode i diplomi accademici di secondo livello in Flauto e Musica da Camera presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Orazio Vecchi-Antonio Tonelli” di Modena (con Gabriele Betti, Michele Marasco e Andrea Oliva) e il Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma (con Pierpaolo Maurizzi). Ha proseguito gli studi nei Paesi Bassi e in Belgio presso i Conservatori dell’Aia e di Anversa dove si è diplomata in Flauto (con Rien de Reede e Thies Roorda) e laureata in Ottavino (con Peter Verhoyen), conseguendo il Master con lode. In seguito si è perfezionata con Maurizio Saletti.
Ha collaborato con diverse orchestre, tra cui l’Orchestra da Camera di Mantova, la Filarmonica “Arturo Toscanini”, la Filarmonica del Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo, l’Orchestra da Camera del Maggio Musicale Fiorentino e l’Orchestra Filarmonica Italiana.
Svolge attività cameristica in Europa e Giappone, in particolare in duo con la pianista Antoanela Isaiu, in quintetto di flauti con l’Impetus Ensemble e col quintetto di legni “Concordanze”.
Ha vinto il primo premio al Concorso Nazionale XVI Riviera della Versilia “Daniele Ridolfi” e al Concorso Cameristico “Arte a 6 Corde” con la chitarrista Enrica Savigni.
Incide per la casa discografica TACTUS.

X