Ajmar Francesca

Insegnamento Canto jazz e moderno
Mail francesca.ajmar@conspv.it

Francesca Ajmar dal 1999 è docente di Canto Jazz presso l’ISSM “F. Vittadini” di Pavia. Ha studiato pianoforte, flauto traverso e sax, per poi specializzarsi nell’uso della voce sia a livello tecnico che interpretativo, studiando con insegnanti quali Tiziana Ghiglioni, Sheila Jordan, Kate Baker, Norma Winstone, Shawnn Monteiro, Jay Clayton. Ha realizzato sei cd a suo nome, l’ultimo dei quali, uscito di recente per l’etichetta svizzera FMC Phonograph, con la partecipazione di Moacyr Luz, pietra miliare del samba carioca. Ha presentato questo Cd in alcuni locali storici di Bossa Nova e Samba a Rio de Janeiro. E’ stata ospite dal vivo in trasmissioni radiofoniche della Radio Svizzera, Rai Uno, Rai Tre. Ha avuto il piacere in questi anni di collaborare con grandi jazzisti, tra cui Fausto Beccalossi, Gabriele Mirabassi, Antonio Faraò, Tito Mangialajo Rantzer, Paolo Botti, Michele Di Toro, Antonio Zambrini, Michele Franzini, Carlo Morena, Umberto Petrin, Massimo Minardi, Simone Manunza, Roberto Bernardini, Gianni Cazzola, Franco D’Auria, Alessandro Marzi, e con i musicisti brasiliani Gabriel Grossi, Paula Santoro, Sérgio Galvão, Daniela Spielmann, Carlo César Motta. Con alcuni di loro collabora stabilmente. Ha partecipato ad importanti festival jazz in Italia e all’estero (MiTo, ClusoneJazz, Montreux, LagoMaggioreJazz, Carpi, Sarzana…). Ha organizzato seminari e master class con alcuni dei nomi più importanti del Jazz e della Musica Brasiliana, sia a livello concertistico che didattico: Jay Clayton, Joyce Moreno, Eduardo Lopez, Paula Santoro. Si è laureata a pieni voti in Architettura presso il Politecnico di Milano. Assieme all’artista illustratore Alessandro Sanna, in duo con Tito Mangialajo Rantzer e sotto la direzione del regista Marco Chiarini, sta presentando lo spettacolo “Pinocchio prima di Pinocchio”, già presente nel programma di diversi teatri. Attualmente sta lavorando ad un nuovo progetto discografico con Marco Bianchi (vibrafono), Fausto Beccalossi (fisarmonica), Tito Mangialajo Rantzer (cb), e Massimo Manzi (batteria), con importanti ospiti brasiliani come Paula Santoro, Fhernanda Fernandez, Daniela Spielmann e Moacyr Luz. Con Michele Franzini, Tito Mangialajo Rantzer e Cristian Calcagnile (batteria) presenta uno spettacolo in musica dal titolo : “Io scriverò musica ebraica”, dedicato alle influenze ebraiche nella storia del jazz. Collabora stabilmente con lo scrittore Claudio Comini, assieme a Fausto Beccalossi e Tito Mangialajo Rantzer, presentando il libro: “Joãozinho: tre storie sulla Bossa Nova” per le Edizioni Corsare.

Eventi

agosto, 2022

Newsletter

In Evidenza

X